Autocertificazione

Se vieni in Comune sei il benvenuto, ma
RICORDA CHE PUOI UTILIZZARE L’AUTOCERTIFICAZIONE!
L’autocertificazione consiste nella possibilità riconosciuta ai cittadini di comprovare, in sostituzione delle certificazioni richieste, propri stati e requisiti personali, mediante dichiarazione in carta semplice firmata dall’interessato, senza alcuna autentica, anche su appositi modelli prestampati, riportati in allegato

PUOI AUTOCERTIFICARE:
Dati anagrafici e di Stato Civile:
  • Nascita
  • Residenza
  • Cittadinanza
  • Godimento dei diritti politici
  • Stato civile
  • Esistenza in vita
  • Nascita del figlio
  • Morte del genitore, coniuge, figlio, nipote, nonno
  • Maternità
  • Paternità
  • Separazione o comunione dei beni
  • Stato di famiglia
  • Annotazioni contenute nei registri di stato civile
Titoli di studio, qualifiche professionali:
Titoli di studio
Qualifiche professionali
Esami sostenuti
Titolo di specializzazione
Titolo di abilitazione
Titolo di aggiornamento
Qualificazione tecnica
Titolo di formazione
Situazione economica, fiscale e reddituale
Reddito
Situazione economica
Assolvimento obblighi contributivi
Dichiarazione di avere partita IVA
Altri dati contenuti nell’anagrafe tributaria
Dichiarazione di vivere a carico di…..
Posizione giuridica
Legale rappresentante
Tutore
Curatore
Dichiarazione di non aver riportato condanne penali
Altri dati
Iscrizione ad albi o elenchi tenuti dalle pubbliche amministrazioni
Posizione agli effetti degli obblighi di leva
Stato di disoccupazione
Qualità di pensionato o categoria di pensione
Qualità di casalinga
Qualità di studente
Iscrizione ad associazioni o formazioni sociali
NON PUOI AUTOCERTIFICARE
Certificati sanitari e veterinari
Certificati di conformità CE
Certificati di marchi o brevetti



La richiesta di certificati da parte delle PP-AA. E dei gestori di servizi pubblici, costituisce violazione dei doveri di ufficio.

Modello dichiarazione  sotitutiva  n. 1

Modello di dichiarzione  n.2

Indietro