La Riserva Naturale Regionale Orientata “Palude la Vela” nasce come Oasi di Protezione della Flora e della Fauna nel 1991, su una superficie di 240 ettari per proteggere e valorizzare una colonia   di Aironi ed altre specie che avevano stabilito dimora in questa area umida del 2° seno del Mar Piccolo.

La proposta fu avanzata da un gruppo di attivisti del WWF di Taranto che prodigò ogni cura nella gestione per migliorare e salvaguardare il sito.

Nel 2006 la Regione Puglia istituisce su una superficie di 120 ettari la Riserva Naturale (L.R.11/2006), interessando le aree palustri e le Pinete. Da allora la gestione passa al Comune di Taranto, competente per territorio.

Presentazione 3