PugliaRegione Puglia + TarantoProvincia di Taranto 

Il Piano Sociale di Zona costituisce una vera e propria sfida al cambiamento: mai come in questo periodo il sistema del welfare è attraversato da contraddizioni e difficoltà che chiedono un ripensamento del ruolo degli Enti locali e della programmazione locale e sovra territoriale.

Partendo da questa considerazione, sulla scorta delle linee guida emanate con il Piano Regionale Politiche Sociali 2018 – 2020 dalla Regione Puglia, l’Ambito Territoriale di Taranto ha inteso programmare le azioni e gli interventi più appropriati a livello locale per raggiungere gli obiettivi prefissati per ciascuna area di intervento.

Più in dettaglio, l’Ambito Territoriale di Taranto, ha previsto il seguente percorso:

 

● Approvazione di atto di indirizzo da parte del Coordinamento politico istituzionale volto a dare l’avvio al processo di pianificazione partecipata e cooprogettazione del Nuovo Piano Sociale di Zona e del PAC infanzia ed Anziani;

 

● Istituzione ed insediamento del tavolo di Concertazione, in un ottica di Welfare Plurale, si è costituito un luogo di lavoro comune, al quale hanno partecipato, con pari dignità, tutti gli attori sociali e sanitari, pubblici e privati, al fine di concertare prassi operative e modelli di intervento nella logica dell’integrazione delle politiche e degli interventi sociali e sanitari;

 

● Costituzione di Tavoli di lavoro tematici, relativamente alle modalità di cooprogettazione/concertazione, prevista dal sistema di welfare, sono stati costituiti “Tavoli”, per ciascuna area di intervento, utilizzando la metodologia del “focus-group” che ha stimolato l’analisi relativa ai bisogni reali e latenti, il coinvolgimento nella progettazione tecnica delle risposte alle diverse problematiche sociali emerse nelle aree specifiche di intervento.

 

● Composizione Gruppo Tecnico (Ufficio di Piano/servizio Sociale Professionale), per la redazione della "bozza" del nuovo Piano di Zona sulla base dell’atto di indirizzo del Coordinamento Istituzionale e dei bisogni emersi ai tavoli della cooprogettazione e per la definizione del PAC.

 

La concertazione si è aperta in data 13 febbraio 2018.

Dopo la fase di progettazione condivisa a cura dell'Ufficio di Piano, la programmazione è stata oggetto di un incontro con i referenti dei tavoli d'area per illustrare e confermare l'adesione della stessa alle indicazioni e alle richieste venute dalle diverse aggregazioni e associazioni partecipanti alla concertazione.

Questa ultima riunione denominata di “esito” si è chiusa con la sottoscrizione del verbale che ha definito la parte della programmazione concertata, da cui è scaturita la redazione del Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale di Taranto, di cui ai seguenti allegati:

 

pdf  Piano Sociale di Zona 2018-2020

 

pdf  Regolamento funzion. tav. concertaz.

 

pdf  Regolamento Cabina di Regia;

 

pdf  Patto di Partecipazione Terzo Settore;

 

pdf  All. 1_Lavori forniture e servizi in economia2

 

pdf  All. 2 Ambito_Taranto_Protocollo_PUA

 

pdf  All. 3 Ambito_Taranto_Protocollo_UVM

 

pdf  All. 4 Ambito_Taranto_Protocollo_ADI

 

pdf  All. 5 Ambito_Taranto_Disciplinare_Coordinamento_Istituzionale

 

pdf  All. 6 Regolamento ufficio di piano

 

pdf  All. 7_Servizi Socio-assistenziali

 

    



 

 
 
 

hr
AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE
comune taranto
GABINETTO E RAPPORTI ISTITUZIONALI
innovazione
LAVORI PUBBLICI E INNOVAZIONE
politiche abitative
PATRIMONIO E POLITICHE ABITATIVE
finanziaria
PROGRAMMAZIONE ECONOMICA-FINANZIARIA E TRIBUTI
marketing
SVILUPPO ECONOMICO E MARKETING TERRITORIALE
welfare
WELFARE E PARI OPPORTUNITA'

 

          pagoPA    Cattura     PROTEZIONE CIVILE Banner appalti

Il sito istituzionale del Comune di Taranto è un progetto realizzato da Parsec 3.26 S.r.l.

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per il funzionamento e per offrirti una migliore esperienza. I cookie tecnici e i cookie utilizzati per fini statistici sono già stati impostati. Per ulteriori dettagli sui cookie, compresi quelli terze parti, e su come gestirne le impostazioni consulta la Cookie Policy.

Cliccando ACCETTO acconsenti all’utilizzo dei cookie.