Comunicazioni alla cittadinanza

Dal 6 ottobre il mercatino delle pulci chiude, la questione non è in discussione. C’è una ordinanza che prende vita perché quel posto ha valicato ogni limite di legalità e decenza. In uno dei numerosissimi sopralluoghi fatti insieme ad altri colleghi assessori, con il vicesindaco Castronovi, abbiamo trovato situazioni più attribuibili a tribù non ancora civilizzate. Per quanto si possa essere affezionati a quello che doveva essere un piacevole mercato caratteristico e di scambio domenicale, di quel posto non è rimasta neanche lontanamente l’ombra. Tutto ciò per dire che non saranno tollerate aggressioni e atti di prepotenza da nessuno e in particolare da chi ha abusato per troppo tempo di uno spazio pubblico.

Gianni Cataldino
Assessore sviluppo economico e polizia locale