Taranto si sta progressivamente affermando come meta turistica attrattiva, grazie alle numerose occasioni di visibilità positiva e promozione costruite nel corso del 2018 da parte dell’Amministrazione.

Si comincia a parlare di Taranto per i suoi ricchi tesori culturali ed il suo variegato calendario di eventi: un percorso ancora lungo, in cui la promozione deve essere affiancata da un incremento e razionalizzazione dell’offerta e della fruibilità ed un intervento sistemico sulle infrastrutture.

Nel porre le basi per questo importante sviluppo possiamo già apprezzare i primi risultati.

I prossimi 24 mesi saranno fondamentali per completare le pianificazioni, avviare i percorsi realizzativi e dare alla città un nuovo volto.

Abbiamo mosso i primi passi per sviluppare il potenziale della città ma tanto, tantissimo, resta ancora da fare per colmare il gap rispetto ad altre città pugliesi e creare una reale identità territoriale che consenta di associare la città di Taranto all’idea di un turismo sostenibile rispetto all’ambiente ed alla sostenibilità economica.

Nei prossimi mesi operatori turistici e culturali del territorio verranno chiamati a collaborare fattivamente a questo sviluppo: sono certa che con le realtà fattive e positive del territorio riusciremo, nel 2019, a consolidare e migliorare i risultati del 2018.