Il 22 febbraio Taranto sarà presente alla quarta edizione dell’evento BTM 2018, in partnership con il Comune di Taranto. 

La partecipazione all’evento, voluta ed organizzata dal Comune di Taranto, Assessorato Sviluppo Economico e Marketing Territoriale, con la collaborazione dell’agenzia 365 giorni in Puglia, vede coinvolti tutti i maggiori operatori turistici tarantini. La BTM (Business Tourism Management)  dedicherà tre giorni all’intero mondo del turismo, una full immersion dove si coniugheranno diversi ambiti come quello della comunicazione turistica, del revenue management, del digital marketing, dei social media e della finanza agevolata. Nell’ultima edizione BTM ha registrato ben oltre le 8000 presenze in soli tre giorni, 120 espositori, 50 Buyers internazionali provenienti dai maggiori mercati di interesse per il comparto turistico, 30 Tour Operator internazionali, 10 compagnie aeree, blogger e influencer. Accompagnati dallo staff del BTM e grazie alla collaborazione di strutture ricettive e ristoranti tarantini di alto livello, gli ospiti internazionali il 19 febbraio visiteranno le bellezze della città, in un programma stabilito ad hoc, basato non solo sul vedere e scoprire, bensì sul vivere esperienze ed emozioni legate all’autenticità dei luoghi. “La scelta strategica di promuovere la città di Taranto attraverso il canale B2B, sia presso la BIT di Milano che presso la BTM di Lecce,  si basa sulla valutazione della maturità dell’offerta turistica del territorio. Taranto ha straordinarie potenzialità naturali, legate al territorio, e professionalità di eccellente livello, espresse dagli operatori sul territorio. Abbiamo però davanti una importante attività di sviluppo ed affinamento dell’offerta che ci porti al livello di competitività che meritiamo e confrontarci con i migliori professionisti del settore è un indispensabile strumento di crescita ed un imprescindibile elemento di focalizzazione. La creazione di prodotti e percorsi immediatamente percepibili e fruibili, che portino le sue potenzialità a piena espressione, è una delle linee di sviluppo del turismo tarantino. Ritengo che affidare ad operatori esperti la valorizzazione di tali prodotti, continuando a lavorare per supportare lo sviluppo del settore, sia ad oggi la strada da perseguire per ottenere un circolo virtuoso di crescita armoniosa del settore sul territorio. Fondamentale, nella preparazione della nostra partecipazione alla fiera, è stato l’armonioso lavoro svolto con le associazioni di categoria, le istituzioni e le associazioni turistiche e culturali presenti sul territorio, che hanno collaborato fra loro e con il Comune al fine di presentare la città al suo meglio e cogliere tutte le opportunità insite nella partecipazione dalla BTM ” così l'Assessore Tilgher commenta la scelta del Comune.

Una vetrina importante BTM per una delle regioni più attrattive dello Stivale e tra le più note a livello internazionale: i dati confermano mese dopo mese il crescente interesse per la Puglia da parte di turisti provenienti da tutto il mondo. Ed è per questo che BTM, vuole confermarsi come collante d’interazione dinamica, di assistenza e di promozione, capace di mettere in contatto gli attori dell’offerta con i collettori della domanda, avendo lo scopo di essere un efficace strumento di supporto per il sistema turistico nazionale e internazionale. BTM ha attirato a sé in queste tre edizioni passate l’attenzione della Regione Puglia attraverso l’agenzia Puglia Promozione, del Comune di Lecce, Comune di Taranto, Grottaglie, Martina Franca, Comune di Otranto e tanti altri comuni pugliesi, dell’Università del Salento e di tante associazioni di categoria che saranno presenti anche quest’anno in questa quarta edizione.