Comunicazioni alla cittadinanza

“La giornata internazionale delle persone con disabilità - fa sapere l’assessore Simona Scarpati - deve ricordarci l'importanza di valorizzare ogni individuo ed abbattere ogni barriera che limiti diritti imprescindibili.

Anche l'”Agenda 2030” per lo sviluppo sostenibile si fonda sul principio che nessuno venga lasciato indietro.

È di fondamentale importanza che tutte le istituzioni si impegnino ad attuare politiche in grado di favorire l'integrazione e l'inclusione sociale delle persone con disabilità”.

Il Comune di Taranto è particolarmente attento nell'attuare una governance di welfare territoriale per tutta l'area della disabilità. Attraverso la programmazione socio sanitaria contenuta nel piano sociale di zona, l'amministrazione Melucci ha previsto, anche di concerto con la asl, centri diurni socio educativi e riabilitativi, trasporto assistito presso strutture riabilitative pubbliche, contributi economici ad integrazione rette per ricoveri, erogazione di contributi per favorire la eliminazione e l'abbattimento di barriere architettoniche, assistenza domiciliare integrata per persone con patologie croniche invalidanti, assistenza domiciliare per disabili gravi, attività corsistiche di nuoto per disabili, assistenza specialistica per alunni con disabilità e domiciliare educativa per minori con disabilità.

Ai suddetti servizi sono stati aggiunti i tirocini formativi per ragazzi con sindrome di down, interpretariato sociale in linguaggio dei segni all'interno degli uffici comunali per cittadini non udenti, dopo scuola per minori non udenti, tutoraggio per bambini affetti da autismo, casa alloggio per il "dopo di noi" e un centro diurno per la cura della sindrome di Alzheimer.

“Durante la stagione estiva - continua l’assessore Scarpati - abbiamo dotato i principali stabilimenti balneari della città e
dell'isola amministrativa delle sedie job ed installato passerelle di balneazione presso le spiagge pubbliche al fine di renderle completamente accessibili ai disabili. Questo risultato di civiltà e sensibilità fortemente voluto dal sindaco Melucci non è il solo. La direzione urbanistica ha infatti iniziato ad avviare l'iter istruttorio per dotare la città del tanto atteso Piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche. Anche la ruota panoramica che sarà installata a piazza Garibaldi sarà perfettamente usufruibile da cittadini disabili. Massima è l'attenzione e l'impegno di tutta l'amministrazione comunale al fine di promuovere e rendere effettivi il benessere ed i diritti delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena partecipazione alla sfera sociale, economica e culturale della città"