E' nelle intenzioni dell'Amministrazione comunale istituire un Ufficio Spazi e Tempi della città, a sostegno della conciliazione dei tempi vita-lavoro per rispondere, da un lato, all'esigenza di adempimento alla Legge 53/2000, dall'altro perché è emergente e sempre più sentita la necessità di armonizzare i tempi del territorio.

"L'amministrazione Melucci - osserva l'assessore al welfare Simona Scarpati - ha inteso inserire questo specifico ufficio all'interno del piano di zona, al fine di definire l'armonizzazione ed il coordinamento degli orari della città, coinvolgendo le strutture istituzionali e territoriali. Tra i compiti specifici del servizio rientra la raccolta e la valutazione delle proposte dei cittadini e della amministrazioni pubbliche per riorganizzare i tempi della città e migliorare la qualità della vita e i servizi al cittadino. In tal modo sarà anche possibile facilitare i cittadini, gravati dagli impegni di vita sociale, a riconciliarsi con il proprio tempo, informandoli che hanno a disposizione una serie di servizi utili per rispondere ai loro bisogni".