Comunicazioni alla cittadinanza

Il Comune di Taranto ha partecipato ad una selezione pubblica presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per accedere al finanziamento statale dei piani/progetti/project review “Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese”.

A questo finanziamento potevano accedere le Autorità di sistema portuale, le Città Metropolitane ed i Comuni che avessero già redatto o adottato, per quanto di propria competenza, i PUMS o già affidato l’incarico di progettazione.

Il PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile) consiste nel potenziamento del trasporto pubblico urbano e costituisce una risorsa strategica per accompagnare la Città di Taranto verso nuovi e più sostenibili modelli di mobilità, ma anche come driver per stimolare processi di riqualificazione urbana.

La Direzione Polizia Locale ha provveduto agli adempimenti correlati alle prescrizioni per l’ottenimento dei finanziamenti statali e delle procedure d’appalto nominando Responsabile Unico del Procedimento il Dirigente della Direzione Polizia Locale dott. Michele Matichecchia.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha stanziato per il Comune di Taranto un finanziamento pari a Euro 565.000,00. La Giunta Comunale ha approvato l’atto d'indirizzo.

La proposta progettuale si compone di più schede con le quali il Comune si candiderà ad un finanziamento utile  alla realizzazione di una delle BRT del Pums e precisamente quella che collega il quartiere Tamburi con Talsano nonché, tra l'altro, alla realizzazione di piste ciclabili su Lungomare Vittorio Emanuele III, viale Ionio, viale del Tramonto, via Storione e via Pagelli. Inoltre sono previste la  realizzazione delle zone 30 nei quartieri di Talsano e Tamburi e di alcune velostazioni lungo i percorsi previsti.