Comunicazioni alla cittadinanza

L'edizione VILLARD 2019 passa per Taranto, divenuta ormai città-laboratorio della innovazione e della transizione, dalla monocultura della grande industria, alla città ecosistemica e della rigenerazione urbana.

Oltre 13 Università, capofila la Politecnica delle Marche, accompagnano 120 studenti di architettura a conoscere ed interpretare gli insediamenti urbani, rinnovando di fatto i canoni del "Grand Tour".

I giovani studenti, venendo a contatto con i luoghi sono stimolati a fornirne una personale interpretazione, per suggerire nuovi scenari possibili, sulla base delle suggestioni prodotte dalla esperienza diretta mediata dalle guide esperte.

“La tappa tarantina - fa sapere l’assessore all’urbanistica Augusto Ressa - ha suscitato grande interesse nel folto gruppo itinerante, formato da studenti e docenti italiani, francesi, greci. Ammaliati dalla bellezza della città storica a dal paesaggio marino-lacustre, hanno esaminato tre quartieri periferici: Tamburi, Salinella,Paolo VI, raccogliendo informazioni e suggestioni che saranno base delle loro elaborazioni progettuali”.

I risultati del Workshop itinerante saranno offerti alla città nel corso di una esposizione pubblica nel giugno 2020.