Comunicazioni alla cittadinanza

ED6E7D15 7402 47A3 8B86 29532F4F8C5D 1bL’amministrazione, attraverso l’assessorato all’Urbanistica e Mobilità, ha dato avvio all’elaborazione del Piano di  Intervento di Recupero Territoriale (PIRT) delle località costiere di  Lido Azzurro e Torretta. Si tratta di due strumenti tecnici di rilevante importanza per una città che punta al rilancio turistico e naturalistico del proprio territorio, partendo principalmente dal mare.

In particolare la località Torretta Mare, isola amministrativa di Taranto, incuneata tra i comuni di Pulsano e Lizzano, è stata rinominata dall’amministrazione Melucci, Marina di Taranto, per la straordinaria bellezza della costa e la limpidezza del mare.

“Il Piano - fa sapere l’assessore Ressa - ha lo scopo di conferire un equilibrato assetto ai richiamati territori costieri, costruiti prevalentemente in modo “spontaneo”, verificando la legittimità e la compatibilità dell’esistente con i valori paesaggistici dei siti. I PIRT dovranno indicare anche le modalità attraverso le quali poter minimizzare, quando non annullare, gli impatti negativi prodotti dall’abusivismo edilizio nella visione d’insieme dei particolarissimi contesti da terra e da mare, dotando al contempo gli insediamenti costieri di adeguate infrastrutture nel rispetto degli standard urbanistici. Il PIRT della Marina di Taranto terrà anche conto dello studio di fattibilità in corso di elaborazione progettuale, riferito all’accessibilità alla fascia costiera, che punta a snellire e regolare il traffico veicolare individuando aree di parcheggio interne che non interferiscano con il paesaggio dunale”.