Comunicazioni alla cittadinanza

Arrivano questo Natale a Taranto, per la prima volta in Puglia, le luminarie d’artista.

68F27197 151A 45F4 84B1 B64C76084B1B 2Arrivano questo Natale a Taranto, per la prima volta in Puglia, le luminarie d’artista, che dal 22 novembre al 6 gennaio riempiranno le vie del Borgo senza trascurare le vie commerciali più importanti della città.

Il tutto condito da un importante momento culturale a tema, definito MA.MI (Mari e Miti), che prevediamo di far diventare stabile nel nostro palinsesto, che possa coinvolgere i tarantini di ogni età, ridargli orgoglio e speranza. Elemento centrale del progetto saranno proprio queste installazioni luminose, che avranno come filo conduttore i due elementi sui quali l’amministrazione Melucci sta fondando la rinascita della città: il mare e la storia. I dettagli saranno illustrati nei prossimi giorni.

“Sono momenti difficili, sarà un Natale di riflessioni  importanti sulle nostre radici e le nostre potenzialità. Ugualmente - commenta il sindaco Rinaldo Melucci - non vogliamo far mancare del tutto il senso della festa e di una comunità che si stringe ai più piccoli, di una città che reagisce alle avversità e guarda con coraggio al futuro”.

“In questo momento difficile - afferma l’assessore alla cultura e sport Fabiano Marti - abbiamo deciso di donare alla città un’atmosfera natalizia sobria senza dimenticare però quanta importanza rivestono  questi giorni per i bambini, veri protagonisti del Natale e del cambiamento della nostra città”.

Approvata la delibera di giunta che istituisce il progetto VigiliAMO Taranto

Approvata la delibera di giunta che istituisce il progetto VigiliAMO Taranto realizzato dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Deborah Cinquepalmi in accordo con gli Assessori ai Servizi Sociali Gabriella Ficocelli e alla Polizia Municipale Gianni Cataldino.

Il Comune di Taranto ha la competenza sulle scuole primarie e secondarie di primo grado e le strade su cui insistono queste strutture, rappresentano arterie interessate da continuo e persistente traffico.

Le istituzioni scolastiche avvertono in maniera sempre più impellente l’esigenza, dinanzi alle scuole, di una maggiore presenza di addetti alla vigilanza di supporto e ausilio al vigente sistema di controllo della Polizia Municipale, fermo restando le prerogative della stessa.

“Il progetto VigiliAMO Taranto - commenta l’assessore Cinquepalmi - si propone di effettuare tale servizio di assistenza in prossimità delle scuole da parte delle Associazioni di Volontariato che aderiranno al progetto e che collaboreranno con la Polizia Locale del Comune di Taranto allo scopo di realizzare una presenza attiva davanti alle scuole durante l’entrata e l’uscita degli alunni”.

Gli uffici responsabili saranno l’Ufficio del Comando della Polizia Municipale e l’Ufficio Pubblica Istruzione e i volontari che verranno selezionati dalle Associazioni di volontariato parteciperanno ad una formazione a cura del personale del Comando della Polizia Municipale.

Approvata ieri la delibera di giunta per il via libera al Protocollo d’intesa tra il Comune di Taranto, il Politecnico di Bari e la Provincia di Taranto.

Approvata la delibera di giunta per il via libera al Protocollo d’intesa tra il Comune di Taranto, il Politecnico di Bari e la Provincia di Taranto.

In questo modo il Comune autorizza l’uso di parte dell’immobile, che attualmente ospita il Politecnico, per ottemperarle alla mancanza di aule dell’IISS “A. Righi” nel quartiere Paolo VI, a seguito della chiusura del vecchio plesso.

“Grazie all’impegno dell’amministrazione Melucci - commenta l’assessore alla  pubblica istruzione Deborah Cinquepalmi -  pur non essendo le scuole superiori di competenza del Comune, si consentirà agli studenti del Righi di poter tornare sui banchi di scuola nella zona preposta”.

Come atto conclusivo, per consentire l’immediata fruibilità delle aule, avverrà in tempi stretti la firma del Protocollo d’intesa tra le parti. Per l’occasione, in rappresentanza del Comune di Taranto, presenzierà e sottoscriverà il Protocollo l’assessore Deborah Cinquepalmi.

Taranto ospiterà la Mostra fotografica: “Cibo” del fotografo Steve McCurry.

Nella seduta del 13 novembre la Giunta Comunale ha deliberato di portare nella città di Taranto, nel corso del 2020, la mostra fotografica: “Cibo” del fotografo Steve McCurry.

Si tratta di una dei più grandi fotografi contemporanei al mondo, le cui immagini sono divenute vere e proprie icone, come la famosa “ragazza afghana” pubblicata da National Geographic.

Il grande fotografo americano, vincitore del primo premio al concorso World Press Photo, porterà a Taranto la mostra che a Forlì, in un solo mese di programmazione, ha già superato le 40.000 presenze e che racconta il cibo nei suoi aspetti culturali, ma senza trascurare l’aspetto riguardante l’uso e lo spreco che se fa.

“Sono davvero orgoglioso - commenta l’assessore alla cultura Fabiano Marti -che Taranto ospiterà per la prima volta nella storia una mostra di tale portata. Sarà un impegno complicato, ma particolarmente stimolante. E questo è solo l’inizio, perché è nostra ferma intenzione portare a Taranto mostre di portata internazionale che accompagnino la città in un  percorso culturale di così alto livello al quale ogni giorno l’amministrazione Melucci sta lavorando”.

Avviso Pubblico - Attività ed animazione culturale del periodo delle festività natalizie 2019.

In esecuzione degli indirizzi emanati dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 251 del 10/10/2019, esecutiva ai sensi di legge, si comunica che è in pubblicazione specifico avviso pubblico finalizzato a raccogliere le proposte per l'organizzazione delle attività di animazione culturale più adatte a dare esecuzione agli indirizzi operativi emanati dall'Organo Esecutivo.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato alle ore 12,00 del 30/11/2019.-