Istanza di adesione alla definizione agevolata

Aderendo al provvedimento legislativo n.193 del 22 ottobre 2016, l'Amministrazione Comunale di Taranto ha approvato in data 1  gennaio 2017 il regolamento della cosiddetta "Rottamazione delle cartelle esattoriali" dando ai suoi contribuenti la possibilità di definire in maniera agevolata le posizioni debitorie sottoposte a ingiunzioni fiscali notificate negli anni dal 2000 al 2016 dal Comune o dai concessionari della riscossione in merito alle entrate comunale, anche tributarie.
I debitori possono estinguere il debito, senza corrispondere le sanzioni, versando:

a) le somme ingiunte a titolo di capitale ed interessi;

b) le spese relative alla riscossione coattiva, riferibili agli importi di cui alla precedente lettera  a);

c) le spese relative alla notifica dell’ingiunzione di pagamento;

d) le spese relative alle eventuali procedure cautelari o esecutive sostenute.

Per le sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, le disposizioni del presente articolo si applicano limitatamente agli interessi, inclusi quelli di mora e quelli di cui all’articolo 27, sesto comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689 (maggiorazione di un decimo per ogni semestre).
Gli interessati possono presentare la richiesta entro il 2 maggio 2017, secondo le modalità indicate del modulo di adesione.
E’ prevista la possibilità di rateizzazione del debito fino ad un massimo di 5 rate e con scadenza non oltre il 30 settembre 2018

Scadenza TARI-TASI- IMU

Scade venerdì 16 dicembre  il termine ultimo per il pagamento del saldo dei  tributi TARI, TASI e IMU riferite all’anno 2016.
Per il ritardato o omesso pagamento sarà applicata la sanzione amministrativa, prevista per legge, pari al 30% dell’importo versato oltre agli interessi di mora.

Scadenza II^ rata TA.RI.

La Direzione Tributi informa i cittadini contribuenti che il termine per il pagamento della seconda rata della TA.RI, tassa sui rifiuti, è fissato per il 20 agosto 2016. L’avviso di pagamento per l’annualità 2016, corredato dalle rispettive scadenze, è già stato recapitato a domicilio unitamente ai modelli F24 precompilati.

Scadenza III^ rata TA.RI.

Coincide con la giornata festiva, domenica 16 ottobre 2016 la scadenza del versamento della 3° rata TARI 2016. Pertanto, la Direzione Tributi informa che, ai sensi dell’art. 18 del D.lgs 241/1997, saranno considerati tempestivi i versamenti eseguiti entro il primo giorno lavorativo successivo e ricorda che in caso di smarrimento del modello di versamento precompilato è possibile richiedere un duplicato rivolgendosi presso l’Ufficio Tributi, sito a Taranto in Via Anfiteatro,72.

TA.RI. 2016

La Direzione Tributi informa i cittadini contribuenti che il termine ultimo per effettuare il pagamento della prima rata della TA.RI è prorogato al 16 Luglio 2016.

Tale proroga si è resa necessaria a seguito dell’accertato errore tipografico contenuto negli avvisi di pagamento, precedentemente recapitati a molti contribuenti, ai quali, si sta già provvedendo alla riconsegna degli avvisi debitamente corretti e con la tariffa aggiornata e senza interessi e sanzioni.