Cani randagi: il Comune di Taranto contrasta il fenomeno del randagismo e punta alla riduzione delle gravidanze canine indesiderate attuando un progetto di incentivazione alla sterilizzazione gratuita sui  cani padronali.

La sterilizzazione dei cani di proprietà è una misura di prevenzione efficace, già sperimentata negli anni precedenti,  che, insieme ai Microchip day e l’Open day,  si aggiunge a quelle già adottate dal Comune di Taranto a tutela degli animali, per ridurre gli abbandoni e il randagismo. I cani devono essere di proprietà di cittadini residenti nel Comune di Taranto, e devono essere regolarmente microchippati ed iscritti all’anagrafe canina.

Si darà priorità alle femmine ma complessivamente saranno 200 i cani di proprietà di cui il Comune di Taranto si farà carico delle spese di sterilizzazione.  Saranno redatte due graduatorie per i distinti sessi dei cani. Ad esaurimento della graduatoria riferita alle femmine si passerà a scorrere quella dei maschi compatibilmente con le risorse economiche disponibili.

A tal fine, la Direzione Ambiente- Salute- Qualità della Vita ha emanato un avviso pubblico per la formulazione di una graduatoria alla quale potranno presentare istanza  i cittadini residenti nel territorio comunale  che intendono procedere alla sterilizzazione dei propri cani presso ambulatori veterinari espressamente individuati e incaricati dall’Ente. La scadenza per le presentazioni delle domande da parte dei cittadini residenti nel Comune di Taranto è fissata alle ore 12 del  20 ottobre  2017. La graduatoria sarà stilata in base alla razza e taglia del cane la convivenza con cani di sesso opposto, il luogo di permanenza dell’animale e la condizione reddituale della famiglia di appartenenza.

Anche per i medici veterinari si procederà a redigere un’apposita short list per le istanze che perverranno entro le ore 12 del 16 ottobre 2017.