L'assessore all'Ambiente, Rocco De Franchi, ha ricevuto la relazione dell'Arpa richiesta a seguito dell'esposto dell'8 agosto scorso dal gruppo consiliare Movimento 5 Stelle circa la verifica della "natura dei materiali utilizzati nella movimentazione del terreno" che pare avessero determinato "olezzi maleodoranti" nella aree interessate da "Progetto coordinato per il risanamento del quartiere Tamburi - lavori di bonifica dei suoli per annullare il rischio sanitario nelle aree del sottoprodotto 1-2-3".Sulla base dei documenti acquisiti è possibile affermare che il materiale usato è conforme a quanto indicato nel progetto di bonifica approvato ossia trattasi di "ammendante composto misto conforme a quanto previsto dal D.Igs. n.75/2010" addizionato a terreno vegetale o a terreno argilloso-l'umido proveniente dalle cave di Montemesola.Si conferma quindi che non ci sono mai stati rischi per la salute dei cittadini.